• Home  /
  • Oltre la politica   /
  • Il nuovo cd dei Franz Ferdinand – Right Thoughts, Right Words, Right Action
Il nuovo cd dei Franz Ferdinand – Right Thoughts, Right Words, Right Action

Il nuovo cd dei Franz Ferdinand – Right Thoughts, Right Words, Right Action

Sono passati oramai 4 anni dall’ultimo album di una di quelle band che ha segnato l’ultimo decennio, perché, diciamolo, quanti gruppi nati dopo il 2000 sono meglio dei Franz Ferdinand? Sicuramente non molti.

Ora potrei decidere se ammorbarvi con un discorso sul fatto che noi siamo la generazione che ha tutto a portata di un click, che siamo inondati da talmente tante cose, che nessun gruppo riesce a durare a un livello decente per 7/8 anni, ma vi risparmierò tutto ciò e inizierò a parlar dell’album. Partiamo dal presupposto che questo è un album Franz Ferdinand al 100%: hanno un loro sound, già al primo riff della open track, Right Action, ritroviamo quel ritmo compulsivo, che risveglia la voglia di muoversi che c’è dentro ognuno di noi.

Evil Eye sa un po’ di Ulysses, con quel suono elettronico di sottofondo che piace tanto ai Franz e l’andamento funky.

Love Illumination, il singolone d’anticipo dell’album, è, personalmente, un po’ anonimo. Diciamo già sentito troppo nei passati album, ma che va detto, coinvolge assai bene.

Arriviamo a un accoppiata molto vintage nel gusto, Stand On The Horizon e Fresh Strawberries che si completano perfettamente e ripercorrono le origine anni 60/70 dell’indie rock.

Bullet è la canzone che più ti aspetti dai Franz Ferdinand, e come al solito ti stupisce, perché anche questa è travolgente nei suoi quasi 3 minuti, tutti sparati al massimo dal primo all’ultimo secondo.

Ma ecco che arriviamo, personalmente, ad uno dei punti migliori dell’album ovvero Treason! Animals. Si tratta di un perfetto mix dei 4 lavori Franz Ferdinand, in cui ritroviamo la loro energia, i loro riff, il cantare scanzonato di Kapranos, i ritornelli che ti conquistano.

Le ultime 3 canzoni dell’album tranquillizzano e rallentano, ma non per questo annoiano. L’ultima , Goodbye Lovers and Friends, ci saluta dicendo:

“Goodbye lovers and friends, so sad to leave you, when the lion says: this is not the end”

Magari stavolta non dovremo attendere ben 4 anni per sentire una loro nuova uscita, anche se le attese son sempre giustificate.

La chicca è la versione Deluxe che contiene altre 13 canzoni live.

Voto Album 7

La curiosità

Nei quattro anni di assenza, il leader Kapranos ha portato avanti la sua seconda attività. Il cantante scrive infatti di gastronomia sul “Guardian” . Nel 2006 è uscito anche un libro che raccoglie le recensioni dei ristoranti visitati durante il precedente tour.