• Home  /
  • Guest post   /
  • Il cinema che non muore: capolavori restaurati e riapertura del Kino-Dessè
Il cinema che non muore: capolavori restaurati e riapertura del Kino-Dessè

Il cinema che non muore: capolavori restaurati e riapertura del Kino-Dessè

Nuovo interessante articolo di Donatella Nesti che ci illustra il programma del Kinò Dessè, che ha riaperto da poco nella nostra città.

Il cinema che non muore : capolavori restaurati e riapertura del Kino-Dessè

di Donatella Nesti

Sul grande schermo è finalmente possibile vedere importanti pellicole del passato sottoposte ad un accurato restauro operato dalla Cineteca di Bologna. E’ nelle sale ‘Metropolis’ il film muto del 1927 diretto da Fritz Lang, considerato il capolavoro del regista austriaco, simbolo del cinema espressionista  ed universalmente riconosciuto come modello di gran parte del cinema di fantascienza moderno.

Dopo l’ultimo ritrovamento in Argentina di nuove sequenze del film, il restauro di Metropolis presenta finalmente la versione più completa dopo le infinite mutilazioni subite fin dalla sua prima uscita, nel gennaio del 1927. Per l’occasione, Metropolis torna in sala ed in DVD con le musiche originali per orchestra, composte da Gottfried Huppertz. Costato all’epoca oltre 8 milioni di marchi tedeschi è probabilmente  il primo kolossal della lunga storia del cinema e, nonostante sia passato quasi un secolo, conserva la bellezza e lo stupore di un’opera ineguagliabile considerando i mezzi tecnici dell’epoca, l’assenza di computer e di effetti speciali.

Per chi non lo avesse mai visto ricordiamo che la storia è ambientata nel 2026, in una megalopoli modernissima costruita  su due livelli, gli operai che lavorano come schiavi nei sotterranei  ed i ricchi nei piani alti in un paradiso di benessere tra i quali il proprietario della fabbrica ed il figlio Freder vestito di bianco . Gli operai in tuta scura sono incitati alla rivolta da un robot femmineo che riproduce le fattezze di una di loro, la mite e pia Maria. L’ha costruito uno scienziato al servizio dei padroni che vuole vendicarsi del potente John Fredersen, dominatore della città. La rivolta provoca un’inondazione che colpisce i quartieri operai finché, sollecitato da Maria, Freder, figlio di Fredersen, fa da mediatore tra padroni e operai. La sceneggiatura di Metropolis fu scritta da Fritz Lang e da sua moglie, Thea von Harbou , un’attrice tedesca e fu tratta  dal   romanzo scritto dalla stessa  Harbou.

Restaurato dalla Warner Bros verrà presto proiettato sul grande schermo  BARRY LYNDON ( 1975, 184) di Stanley Kubrick, proposto in una splendida versione originale con sottotitoli in italiano. Un affresco storico e in bilico tra suggestioni pittoriche e letterarie. Straordinarie le creazioni sartoriali di Milena Canonero, la costumista italiana vincitrice di uno dei quattro Premi Oscar dei quali  il film venne insignito nel 1976 e vincitrice dell’Oscar 2015 per i costumi di Grand Budapest Hotel.

A Livorno la buona notizia arriva dalla ripresa delle proiezioni da parte del Kino-Dessè dopo la chiusura della sala di Via dell’Angiolo. “un progetto per restituire alla città uno spazio cinematografico storico come quello del Grattacielo e portare sul territorio livornese”si legge nel comunicato “ film relegati ai margini della distribuzione ufficiale di prima visione, con una particolare attenzione a quei film nazionali o internazionali che si sono distinti per qualità e interesse durante i Festival sparsi per tutto il territorio..Cultura del cinema e cultura per il cinema intesa come spazio di aggregazione che crei socialità, condivisione e analisi del reale, attraverso un percorso che porti alla luce tutto ciò che spesso rimane invisibile”

Ed ecco il programma del Kino-Dessè di  Via del Platano

MARZO 2015
Gio 27 LA ZUPPA DEL DEMONIO
Regia Davide Ferrario, con Gianni Bissaca, Walter Leonardi (voci off), ITALIA 2014, 80’. DOCUMENTARIO

APRILE 2015

Gio 9 THE REPAIRMAN presenza dell’autore
Regia Paolo Mitton, con Daniele Savoca, Hannah Croft, Paolo Giangrasso, ITALIA, GRAN BRETAGNA uscita 2015, 89’. COMMEDIA, DRAMMATICO

Gio 23 EDUCAZIONE AFFETTIVA presenza dell’autore
Regia Federico Bondi e Clemente Bicocchi, ITALIA uscita 2015, 51’. DOCUMENTARIO

MAGGIO 2015

Gio 7 NOI NON SIAMO COME JAMES BOND
Regia Marino Balsamo, con Mario Balsamo, Guido Gabrielli, Daniela Bianchi, ITALIA uscita 2013, 73’. COMMEDIA, DRAMMATICO

Gio 21 LEI DISSE SI presenza dell’autore
Regia Maria Pecchioli, con Ingrid Lamminpää, ITALIA, SVEZIA 2014, 67’. DOCUMENTARIO