• Home  /
  • Fuori Livorno   /
  • Un progetto di Home Schooling a Nibbiaia. Ecco di cosa si tratta
Un progetto di Home Schooling a Nibbiaia. Ecco di cosa si tratta

Un progetto di Home Schooling a Nibbiaia. Ecco di cosa si tratta

Abbiamo ricevuto questa notizia con il relativo progetto di Home Schooling che prenderà vita a Nibbiaia, nella provincia di Livorno. L’home schooling è una pratica legale. I ragazzi educati a casa negli Stati Uniti sono circa 2 milioni, 70mila in Inghilterra, 60mila in Canada, 3mila in Francia e 2mila in Spagna. In Italia il fenomeno coinvolge circa un migliaio di ragazzi. Pratica discussa e che è in crescita. Di cosa si tratta? 

“Abbiamo deciso, con alcuni amici, di inventare una Scuola Media diversa, lanciando un’iniziativa di home schooling che permetta organizzare in modo originale tempi, spazi ed esperienze di apprendimento nell’età di passaggio fondamentale tra Scuola primaria e Scuole superiori. L’home schooling è una forma di educazione familiare riconosciuta dalla legge, che permette a diverse famiglie di aggregarsi per elaborare un’offerta formativa originale.

Noi vogliamo farlo con un progetto che sia in linea con le fondamentali indicazioni ministeriali, ma al tempo stesso concepito per offrire di più di quanto mediamente si trova nelle Scuole medie. In particolare, vogliamo creare le condizioni affiché ragazze e ragazzi apprendano in un contesto davvero favorevole alla scoperta e all’approfondimento, facendo interagire le materie classiche con l’esplorazione stimolante di aree di frontiera e di avanguardia.

Dal punto di vista degli spazi, la nostra “scuola” trova la sua base in una sala ampia, accogliente e luminosa, con grandi vetrate che si aprono sul bosco e sul mare. Le attività nella sala e quelle all’aria aperta saranno combinate in un percorso che avrà alcune figure di riferimento stabili e ospiti provenienti da vari luoghi d’Italia: in questo modo, ragazze e ragazzi potranno respirare e sentire costantemente il collegamento tra ciò che studiano e il mondo, in un’aula grande 40 ettari.

Dal punto di vista della metodologia, teniamo conto della migliore letteratura e delle pratiche più interessanti sull’apprendimento attivo e sull’auto-apprendimento, sui processi di cooperative learning e sulla costruzione di esperienze che sappiano stimolare ad esplorare in modo dinamico il proprio spazio di sviluppo prossimale. Oltre alle aree di studio tradizionali, abbiamo immaginato un percorso con moduli di approfondimento su temi attualissimi, che toccano alcuni ambiti cruciali per un’educazione all’altezza delle sfide del XXI secolo.

Il programma del primo anno: (Classe 1, Scuola Secondaria di Primo Grado = Prima media)
Aree di studio. Lingua e letteratura italiana + Classici della letteratura mondiale; Retorica, metrica e tecniche di scrittura creativa (attrezzi del mestiere di chi scrive romanzi, poesie e discorsi vari); Matematica, Geometria e Logica; Storia, Geografia e Antropologia; Scienze naturali (Fisica, Chimica, Biologia); Arte (Storia e tecniche delle arti figurative e del teatro); Educazione tecnica; Educazione fisica e caratteristiche del corpo umano; Lingua e letteratura inglese; Musica.

Quelle fin qui elencate sono grossomodo le aree di studio tradizionali, con alcune integrazioni. Le differenze cruciali che vogliamo curare riguardano in particolare: 1) il modo di affrontare gli argomenti e di metterli in relazione; 2) il modo di coinvolgere attivamente i ragazzi; 3) il contesto di apprendimento; 4) il clima delle relazioni di gruppo e le esperienze che accompagneranno le attività; 5) le molteplici integrazioni consentite dai moduli di approfondimento.

Moduli di approfondimento. I seguenti moduli di approfondimento saranno sistematicamente integrati nello svolgimento delle attività e aperti anche ad iscrizioni di ragazzi esterni in età di prima media, fino ad un numero complessivo di 12 partecipanti. In questo modo, chi aderisce al progetto di home schooling nella sua interezza, avrà modo di lavorare e socializzare con un gruppo stabile di “compagni di scuola” e con gruppi variabili ma uniti intorno ad interessi specifici.
1. Logica, informatica e Coding | scrivere codice per le applicazioni del futuro: con Max Jacob e Marina Persicanu (informatici)
2. Teatro e Scenografia: con esperti selezionati (regia, danza, arte dell’attore)
3. Global History e sistema mondo: con Federico Squarcini (Università Ca’ Foscari di Venezia)
4. Storie antiche & Storia delle religioni: con Roberto Alciati (Università di Torino)
5. Lingue e traduzioni: con Gianni Pellegrini (Università di Torino)
6. Pittura e Scultura: con esperti selezionati
7. Astronomia e fisica: con Annalisa Tiberio
8. Filosofia con i bambini: con Luca Mori (Università di Pisa)
9. Cinese per bambini: con Anna Jaksic
10. Eco-food & Cooking: Educazione ecologica e alimentare: con esperti collegatiall’Agriturismo Alberelli

Condizioni per l’adesione. Come in ogni progetto di home schooling, le condizioni vengono decise in base al numero effettivo delle adesioni. In linea di massima, prevediamo di offrire 5 ore di attività dal lunedì al venerdì, ad un costo che dipenderà dal numero delle adesioni effettive. Le adesioni sono aperte fino al 30/08/2016.

Per avere altre informazioni, per aderire al progetto di home schooling nella sua interezza, o anche soltanto per prenotare la partecipazione a singoli moduli di approfondimento, contattare i genitori Sara Filucchi e Nicola Scarpellini, responsabili della struttura che ospiterà le attività: Località Alberelli, 63 | 57016 – Nibbiaia, Comune di Rosignano Marittimo (Livorno – Toscana). TEL: +39 338 828 1256 “